Musica

Con il termine JAZZ viene identificata la forma musicale fondata sull’improvvisazione e caratterizzata dal ritmo sincopato. Da queste note a primo avviso casuali, si sviluppa soprattutto a partire dai primi del Novecento, una danza che prende ispirazione dai gesti più semplici della vita quotidiana e lavorativa: il Jazz.

Danza

Essendo basata puramente sull’improvvisazione, la danza jazz è ancora oggi in continua evoluzione, ma ci sono alcune caratteristiche fondamentali che la contraddistinguono: esprimere la musica attraverso i movimenti e il ritmo.

Jazz deriva da un mix tra danze africane e Charleston, in un secondo momento sono stati inseriti passi di Tap Dance e di Lindy Hop. Dal Jazz sono nati alcuni balli correnti come il Funky e l’Hip Hop.

Il Lindy Hop affonda le sue radici nelle danze jazz, per questo motivo è importante imparare alcuni jazz steps e le più importanti routine, lasciandosi trasportare dall’improvvisazione personale dettata dalla musica. Ballare singolarmente, oltre ad essere divertente, migliora molto l’equilibrio, il controllo del proprio corpo, la coordinazione e la musicalità. Inoltre stimola la fantasia e aiuta ad affinare lo stile delle movenze, migliorando anche il ballo di coppia.

Jazz Routine

Dalla combinazione di jazz step si creano delle coreografie chiamate jazz routine, tra le quali possiamo distinguere le più famose: “Shim Sham”, “Tranky Doo” e “Big Apple”.